La Musica di Strada a Roma non si taglia

Pubblicato da Italo il




Il Municipio I di Roma ha votato una delibera che vieta la musica in molte importanti strade e piazze del centro città, dove abitualmente si esibivano gli artisti.
La delibera è stata votata il 1° Agosto, in piena estate, e senza un minimo di confronto con le associazioni e comitati degli artisti.

Delib.-n.-32-del-1-agosto-2018-Limitazioni-artisti-strada

L’azione attuata dal Municipio I appare solamente ESPULSIVA della Musica di Strada dal Centro di Roma, che ha un’antichissima tradizione legata all’arte di strada, fin dai tempi degli antichi romani.
Per contrastare questa iniziativa degli amministratori del Municipio Roma 1 Centro abbiamo avviato una raccolta firme su Change.Org che ha raccolto in poco tempo 2571 firme. Le firme sono già state consegnate alla Presidente del Municipio, Sabrina Alfonsi, e presto verranno consegnate anche alla Sindaca Virginia Raggi e all’Assessore alla Crescita Culturale Luca Bergamo.

La consegna delle firme alla presidente del Municipio Roma 1 Centro

Contemporaneamente, grazie alla raccolta fondi avviata per pagare le spese legali, e in collaborazione con la FNAS (Federazione Nazionale Arti in Strada), abbiamo presentato un ricorso al TAR del Lazio per far annullare la delibera del Municipio.

La nostra lotta non si ferma, Roma deve diventare una Città Aperta all’Arte di Strada!

A breve nuove iniziative.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi